Vuole fare piazza pulita Marco Giampaolo in questa sessione di calciomercato Milan. L’allenatore rossonero non vuole giocatori inadatti al suo modo di giocare. Il suo calcio che dovrà riportare in alto la società rossonera, con l’obiettivo di conquistare un posto in Champions League. Serve quindi solidità e qualità, servono giocatori che possano adattarsi al 4-3-1-2 proposto già ieri in amichevole contro il Novara. Ecco perché si cambierà tanto, tantissimo, e Giampaolo ha già fatto i nomi a Maldini.
Sia in entrata, che in uscita, serve un grande lavoro. Giampaolo ha chiesto ancora almeno un colpo per reparto, con il ricorrente tema della qualità che non deve mai mancare. Per finanziare questi colpi Maldini dovrà cedere e il tecnico rossonero ha proposto al direttore tecnico la sua lista di dieci giocatori da cedere entro la fine del mercato. Ecco la blacklist di Giampaolo:
Il primo in uscita è sicuramente Suso, che piace moltissimo alla Roma. Non è da escludere uno scambio con i giallorossi per far felice Giampaolo. La richiesta è di almeno 35 milioni di euro.
L’attacco sarà praticamente rivoluzionato. Due acquisti e tante cessioni da fare, a cominciare da André Silva che piace molto al Monaco e che è stato bocciato da Giampaolo. Non solo il portoghese, anche Cutrone è di fatto sul mercato e per 25 milioni il Milan lo cederebbe. Nelle ultime ore c’è stato un forte interessamento del Wolverhampton.
Partirà sicuramente anche Samu Castillejo, che al momento ha ricevuto solamente offerte di prestito. Lo spagnolo potrebbe tornare in Liga, il Milan chiede almeno 15 milioni.
Futuro lontano da Milanello anche per Fabio Borini, che ha ricevuto qualche richiesta sia in Italia che all’estero. Richiesta vicina ai 10 milioni di euro.
Non solo l’attacco, anche il centrocampo sarà rivoluzionato del tutto e partirà Franck Kessié. L’ivoriano non ha le caratteristiche che convincono Giampaolo e potrebbe andare in Premier League.
Anche Hakan Calhanoglu è sul mercato, il turco può partire per un’offerta da 20 milioni. Piace al Lipsia, attenzione a un possibile scambio per Upamecano. L’arrivo di Bennacer metterà praticamente sul mercato Lucas Biglia. L’argentino non rientra nel progetto rossonero, diversi club lo seguono ma il problema è il ingaggio un pò troppo elevato.
In difesa bisogna solamente sfoltire la fascia sinistra, lì dove ci sono ben quattro terzini. È sicura la partenza di Laxalt, che piace a Torino e Atalanta e viene valutato 12 milioni.
L’ultimo nome è quello di Ricardo Rodriguez, il Milan vuole 15-20 milioni di euro. Sullo svizzero ci sono stati sondaggi di qualche club tedesco, Maldini attende l’offerta giusta.