Nonostante il destino europeo dei rossoneri sia ancora sospeso e sarà decisiva l’ultima giornata di campionato, la dirigenza milanista ha già messo a segno il primo grande colpo per la prossima sessione di calciomercato del Milan. I rossoneri infatti hanno ormai in pugno il centrocampista del Sassuolo Stefano Sensi, giocatore ideale per dare qualità a un reparto che ha sofferto la mancanza di piedi buoni in questa stagione. Come riportato da Tuttosport questa mattina infatti Sensi è stato visto a Milano, dove starebbe già cercando casa prima di firmare il contratto che lo legherà ai rossoneri. Era previsto anche un incontro con il suo ex compagno di squadra Matteo Politano, sfumato poi per l’impegno dell’esterno nerazzurro a Napoli nel pesante KO di ieri al San Paolo. Sensi avrebbe già individuato la zona dove abiterà che sarà zona Garibaldi, proprio dove vive anche il suo ex compagno di squadra ai tempi del Sassuolo. Ancora non sono usciti i dettagli sull’accordo tra la società neroverde e il Milan, da capire se sarà un’operazione che prevede anche l’inserimento del cartellino di Manuel Locatelli e soprattutto le modalità di pagamento con cui i rossoneri acquisteranno il centrocampista. Probabile che visti i buoni rapporti tra le due società si possa chiudere con modalità più “leggere” per le casse milaniste così da non appesantire subito il bilancio in ottica Fair Play Finanziario. Il Sassuolo valuta il suo regista circa 25 milioni di euro, cifra che il Milan si può tranquillamente permettere ma che andrebbe pesantemente poi ad intaccare quello che sarebbe il margine di manovra della società rossonera sul mercato fino a fine estate. Chi può far fare cassa al Milan è Suso, e la notizia arrivata ieri direttamente da San Siro fa tremare i tifosi.
La perla con cui Suso ha incantato i tifosi rossoneri nell’ultima partita potrebbe essere l’ultimo ricordo dello spagnolo davanti ai propri supporter e la notizia che può cambiare il calciomercato del Milan è arrivata direttamente quest’oggi da San Siro. Proprio dopo il gol del definitivo 2-0 segnato dallo spagnolo contro il Frosinone è stato l’esperto del mondo rossonero Beppe Di Stefano a delineare il possibile futuro di Suso. “Lo spagnolo potrebbe essere all’ultima partita con la maglia del Milan. Su di lui pende sempre la clausola rescissoria da quaranta milioni di euro che potrebbe essere esercitata da diversi club esteri e il Milan non potrà impedire la sua partenza”. Fino a qualche settimana fa la partenza dello spagnolo sembrava accettabile sia a livello tecnico che economico, ora le ultime prestazioni di alto livello fanno pensare che questo Milan non possa fare a meno del talento dell’ex Liverpool che piace molto in Premier League e soprattutto in Spagna. La dirigenza rossonera sa perfettamente che non può far nulla per blindare lo spagnolo e per questo sta già lavorando sul mercato.