Il derby di Milano ha radici molto antiche e, per riuscire a comprenderle realmente, bisogna fare un paio di passi indietro, fino all’anno di fondazione del Milan.

Quando Milan ed Inter erano una sola squadra 

La squadra del Milan nacque ad opera di un gruppo di inglesi ed italiani – tutti di ceto alto – riunito all’hotel Du Nord e des Anglais. Di questa riunione parlò anche la Gazzetta dello Sport ma, vista l’assenza di documentazione ufficiale, la data di fondazione della squadra, il 16 dicembre 1899, resta ad oggi incerta.

La squadra, agli albori della sua attività  vide degli alti e bassi, come anche l’arrivo di diversi trofei. La fama del Milan iniziava a crescere sia a livello italiano che europeo e, qualcuno propose di tesserare giocatori stranieri. Tale proposta non fu ben accetta da tutti i membri e, i dissidi interni, portarono ad una scissione della dirigenza nel 1908. Coloro che appoggiavano il tesseramento di giocatori stranieri, lasciarono i rossoneri per fondare il Football Club Internazionale alias, l’Inter.

Milan-Inter e la differenza di tifoseria 

Da quel momento in poi, la partita che vedeva contrapposti Milan e Inter assunse un sapore particolare, e gli fu dato il nome di “Derby di Milano” o “Derby della Madonnina”, vista la caratteristica statua della Madonna, che spicca sulla cime del Duomo di Milano.

Le due squadre furono da sempre contraddistinte da un diverso tipo di tifo: l’Inter, era la personificazione della borghesia cittadina mentre, il Milan, era supportato dalle classi popolari. Da qui, il soprannome dato ai rossoneri di “casciavit” cacciaviti, dato dagli interisti, proprio a sottolineare la loro estrazione popolare. Dal canto loro, i milanisti ribattezzarono i sostenitori dell’Inter ” baùscia”, che significa «sbruffone».

Il divario socioeconomico andrà livellandosi soltanto alla fine degli anni sessanta, quando avviene la riconfigurazione della realtà economica lombarda.

Milan-Inter e l’importanza del Derby della Madonnina 

Con il trascorrere degli anni il Derby della Madonnina tra Milan ed Inter, ha iniziato ad acquisire un’importanza sempre maggiore.Questo è infatti uno dei match di maggior prestigio nel panorama europeo.

Le due squadre sono, infatti, le sole formazioni di una stessa città a essere state tra i campioni continentali, avendo vinto la Coppa dei Campioni/UEFA Champions League, nonché campioni del mondo, avendo conquistato sia la Coppa Intercontinentale sia la successiva Coppa del mondo per club FIFA .

Al di la di questo, il Derby di Milano è uno dei pochi in Italia ad essere l’ultimo atto di un torneo, e quindi importante al fine dell’assegnazione di un trofeo. Questo è accaduto in occasione della Coppa Italia 1976-1977 , nella Supercoppa italiana 2011, e ha caratterizzato due edizioni della UEFA Champions League.

 

Competizione Edizioni Partite Gol
Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte Fatti Subiti
Competizioni nazionali
Campionato[3] 113 3343 1614 956 773 5661 3572
Spareggi campionato[4] 2 3 2 1 0 4 2
Coppa Italia 71 373 195 96 82 638 365
Supercoppa italiana 11 11 5 3 3 16 11
Torneo Estivo 1 3 0 1 2 2 5
Campionati bellici[5] 6 81 47 13 21 177 101
Competizioni internazionali UEFA e FIFA
Coppa dei Campioni
UEFA Champions League
28 249[6] 125 64 60 416[7] 231[7]
Coppa UEFA
UEFA Europa League
11 88 47 18 23 148 86
Coppa delle Coppe UEFA 4 30 17 10 3 47 20
Supercoppa UEFA 7 12 7 3 2 13 11
Coppa Intercontinentale 7 10 4 1 5 17 15
Coppa del mondo per club FIFA 1 2 2 0 0 5 2
Altre competizioni
Coppa delle Fiere 3 13 5 3 5 11 13
Coppa Mitropa 3 10 5 2 3 13 9
Qualificazioni Coppa Mitropa 1 2 0 2 0 3 3
Coppa Latina 5 10 7 0 3 30 22
Coppa dell’Amicizia 5 16 10 3 3 45 23
Coppa delle Alpi 1 5 1 2 2 3 3
TOTALE 4261 2093 1178 990 7249 4496

Tabella: Wikipedia

 

 

Leggi anche: 

La storia dietro la fondazione del Milan 

I primi trofei del Milan e la nascita dell’Inter